David Polfeldt e un possibile seguito di The Division

  • 32
    Shares

“I definitely think there’s lots of space for continuation
which is beyond just keeping The Division online
.”

A marzo è stato annunciato l’anno 2 di The Division, che ha portato due grandi aggiornamenti con nuovi contenuti, l’ultimo (1.8) uscito proprio il 5 dicembre. Qualcuno però si è chiesto “E se The Division non avesse mai un seguito?”. Così, durante un’intervista con IGN, il developer’s managing director David Polfeldt ha parlato di The Division e accennato qualcosa su un possibile seguito.

“Penso che sia un meraviglioso, meraviglioso marchio che ha così tante potenziali storie in esso. Ci sono molte cose che non abbiamo fatto in The Division 1 e che sono interessanti da vedere in quel marchio.” Da notare “The Division 1“.

“Penso che ci sia molto spazio per una continuazione che va oltre il semplice mantenere The Division online… ma non posso parlarne troppo adesso.”

“Penso che oggi siamo molto più vicini, specialmente dopo l’aggiornamento 1.8, al gioco che volevamo creare, e anche al gioco che i giocatori si aspettavano già al momento del lancio.”

Qualcuno potrebbe prenderlo per una conferma, ma ricordiamo che l’eventuale seguito non è stato ancora annunciato, non ci sono conferme. E poi nel caso dovremo comunque attendere uno dei futuri E3 di Los Angeles per un annuncio ufficiale da parte di Ubisoft, come sempre.

Chissà… Non ci resta che aspettare.

 

Fonte: PCGamer

 

Post Correlati

4 Thoughts to “David Polfeldt e un possibile seguito di The Division”

  1. piero

    ne approfitto per augurarvi buone feste

  2. Fabio

    Bhe se è così ven venga un annuncio su td2 con un anno 3 del primo. Magari su un eventuale anno 3 metteranno Central Park ? 😀

  3. Fabio

    Io ci vedo benissimo un anno 3 poi la Massive uscirà con Avatar e magari all’e3 2019 annunciano TD2 😉

    1. Avatar non arriverà prima del 2020, lo hanno già detto.

Leave a Comment