INTELLIGENCE ANNEX #2 (dev blog): True Sons

  • 22
    Shares

Sul sito ufficiale Ubisoft è stato pubblicato un nuovo Intelligence Annex, dedicato alla nuova fazione True Sons, già mostrata con la demo dell’E3.

 

FORZA. POTERE. GRANDEZZA.

I True Sons nascono da una costola dell’unità JTF trasformatasi in gruppo paramilitare composto da ammutinati radicali e criminali addestrati determinato a eliminare tutti i nemici e i rivali per acquisire il dominio assoluto. Disciplina brutale e totale indifferenza nei confronti della vita umana sono i loro marchi di fabbrica. Queste caratteristiche li rendono una fazione molto ben coordinata ed estremamente pericolosa. Secondo loro, l’America è stata fondata sul sangue e solo con il sangue potrà sorgere una nuova società. E i True Sons vogliono stare in cima alla catena alimentare, a qualunque costo.

“NON C’È SPAZIO PER I DEBOLI. I CODARDI MORIRANNO IN GINOCCHIO. SARÀ GRANDIOSO.” – ANTWON RIDGEWAY” – Antwon Ridgeway

Dopo lo scoppio della pandemia, Washington D.C. è in preda al panico. Nel tentativo di contenere la diffusione del virus, la JTF ha imposto la quarantena su Roosevelt Island. Il colonnello Antwon Ridgeway doveva gestire l’applicazione della quarantena e assicurarsi che tutto procedesse senza problemi. Tuttavia, di fronte alla tragedia e alla disperazione causata dal virus, Ridgeway ha iniziato a perdere fiducia nella capacità della JTF di salvare Washington D.C., giungendo rapidamente alla conclusione che non tutti sarebbero sopravvissuti.

Fautore estremo dell’autorità e della disciplina, Ridgeway ha preso in mano la situazione. Frustrato e temendo il peggio per il futuro della città, ha fatto schierare delle guardie lungo tutto il confine della quarantena, con l’ordine di impedire sconfinamenti. Dopodiché ha iniziato a requisire le risorse dirette alla zona di quarantena, condannando i suoi abitanti a morire di fame e per mancanza di medicinali. Per lui i malati e i deboli erano già morti, per cui la priorità era diventata assicurare la sopravvivenza dei suoi uomini.

Le azioni di Ridgeway erano segnate dalla sua ferrea volontà di garantire il benessere dei suoi soldati e dalla sua repulsione per gli ammalati. A causa del caos in cui versava la città, i suoi abusi poterono andare avanti per qualche tempo prima che il comandante della JTF scoprisse cosa stava succedendo. Alla fine, Ridgeway fu arrestato. Non ci volle molto, però, affinché alcuni tra i membri a lui più leali della sua unità lo liberassero.

Ai loro occhi e a quelli di Ridgeway, lui non aveva fatto nulla di sbagliato. Anzi, lui era l’unico ad avere una soluzione realistica ed effettivamente praticabile per risolvere il problema. Di conseguenza, il tradimento dei suoi colleghi agenti lo riempirono di rabbia e odio nei confronti della JTF e del governo federale. Non appena tornato libero, radunò alcuni soldati della sua ex unità e alcuni detenuti della struttura in cui era stato tenuto prigioniero. Insieme, rapirono gli agenti della JTF che lo avevano fatto arrestare, giustiziandoli dopo averli simbolicamente processati. Così nacquero i True Sons.

LA RAGIONE DEL PIU’ FORTE

Secondo i True Sons, la sopravvivenza del più forte è l’unica legge possibile a Washington D.C. Dotati di armi, equipaggiamento ed esperienza, i True Sons spadroneggiano in città ed esercitano il loro potere in modo spregiudicato, spietato e arrogante. Minacce, crudeltà e violenza sono le caratteristiche principali della dittatura paramilitare dei True Sons,

che non esitano un istante a punire chiunque provi a disobbedire loro per farne un esempio per tutti gli altri. O stai con loro, o muori. Chiunque e qualsiasi cosa si frapponga tra i True Sons del generale Ridgeway e il dominio assoluto di Washington D.C. dev’essere eliminato.

SEMPRE PRONTI A COMBATTERE

I True Sons sono combattenti molto esperti. Addestramento e disciplina sono aspetti fondamentali e questo si riflette nel loro approccio strategico. Negli scontri con i True Sons, spesso e volentieri li vedrete sparpagliarsi per poi attaccarvi da ogni angolazione possibile. Questo significa che dovrete muovervi costantemente, guardandovi sempre le spalle.

Non appena ne avrete eliminati un po’, assottigliandone il numero, noterete subito un cambiamento nel loro comportamento. Agiranno in maniera più disperata e imprevedibile, abbandonando infine ogni parvenza di strategia pur di abbattervi a qualsiasi costo.

I dieci differenti archetipi che caratterizzano la fazione saranno contraddistinti da comportamenti e meccanismi differenti. L’abilità speciale di ogni archetipo sarà anche strettamente legata al suo punto debole. Per esempio, l’abilità speciale dell’archetipo Medico sono i defibrillatori. Grazie a essi, possono rianimare gli alleati e folgorare i nemici. Tuttavia, sparando ai defibrillatori, non soltanto li distruggerete, facendogli perdere l’abilità speciale, ma folgorerete tutti coloro che si trovano nelle vicinanze del Medico.

Fonte: Ubisoft

 

Post Correlati

Leave a Comment