Ov3R Clan – Since 2011 [Multigaming]

Il Clan multigaming Ov3R è nato il 1 marzo 2011. Oggi il clan vanta molti iscritti, ed è fornito di un grande server TeamSpeak 3 che permette libera autonomia, e con varie sezioni suddivise per gioco (tra cui ad esempio Battlefield, The Division, Rainbow Six, Ghost Recon, PUBG, Fortnite, World of tanks, e altri ancora).
[Descrizione completa qui]

ISCRIZIONI

Per iscriversi è necessario contattare un admin o helper tramite facebook, collegarsi a TeamSpeak (l'indirizzo vi verrà fornito), e iscriversi nei gruppi facebook rispondendo alle domande che si presenteranno (o l'iscrizione non verrà accettata).

- Gruppo facebook del Clan
Gruppo facebook sezione TD

I nuovi giocatori verranno guidati all'interno del Clan con le dovute presentazioni e regolamenti.

CONTATTI (RECLUTATORI)

REGOLE

Fiducia reciproca: questo è un principio fondamentale che sta alla base del Clan, si poggia sulla certezza di poter contare sul compagno. La fiducia si guadagnerà gradualmente ed ogni membro dovrà dare prova di meritarla.

Rispetto: è necessario rispettare tutti senza distinzione di sesso, razza, religione e classe sociale; è bene tenere un comportamento rispettoso sul server TS (no insulti, bestemmie e disturbi). Comportamenti che vanno contro il regolamento porteranno al Ban o all'esplusione dal Clan.

No Cheat: è assolutamente vietato l'utilizzo di cheat di ogni tipo! Pena l'espulsione dal Clan.

Tag: per la sezione di TD non è necessario cambiare l'ID in gioco inserendo la tag del Clan. Su TeamSpeak invece è necessario, e sono gli admin e helper a fornirle ai vari membri per potersi muovere liberamente nei canali vocali. I giocatori con tag [ov3R] sono membri effettivi, mentre i giocatori con tag [ov3r] sono in fase di prova. E' anche possibile visitare il TS come visitatore occasionale o amico sotto la supervisione di un admin/helper.

Nessun obbligo: nella sezione di TD non ci sono obblighi, anche se è buona norma accedere ogni tanto a TeamSpeak e avvisare in caso di lunga inattività. Non è necessario dimostrare le proprie capacità, ne tantomeno essere al livello massimo in gioco (livellini e meno esperti vengono aiutati). Attenzione però: non si entra solo per ricevere aiuto, è buon senso collaborare e dare una mano a chi ha bisogno.

Divertimento: divertirsi è fondamentale, e in alcuni casi potrebbe esserci anche un pizzico di competitività.