Title Update 6: modifiche Zone Nere e PvP – State of the Game #133 – 18 settembre

Nuovo State of the Game su Twitch con Chris Gansler (community developer), e ospiti dallo studio di Ubisoft Red Storm Terry Spier (creative director) e Keith Evans (game designer)! Con questo SOTG in particolare si parlerà principalmente dei cambiamenti di Zone Nere e PvP nel Title Update 6/Episodio 2. Come sempre, qui di seguito troverete il riepilogo in italiano e la replica della diretta.

Se vi siete persi l’episodio #132, quindi la prima parte di informazioni sull’aggiornamento 6.0, consigliamo vivamente di dare una lettura, e ci teniamo a ricordare che attualmente è attivo il Public Test Server su PC per consentire ai giocatori di testare i vari cambiamenti.

 

NESSUNA MANUTENZIONE – 19 SETTEMBRE

Giovedì 19 settembre non verrà effettuata la manutenzione settimanale dei server di The Division 2, ciò significa che sarà possibile entrare in gioco durante le ore che in genere vengono sfruttate per effettuare la manutenzione.

Annuncio ufficiale

 

TITLE UPDATE 6 / EPISODIO 2

SECONDA PARTE

Prima di procedere ci teniamo a ricordare che questo aggiornamento è ancora in fase di sviluppo e di test, qualsiasi cosa è soggetta a modifiche prima del lancio della patch.

Public Test Server:

  • Tutte le info
  • Patch Notes
  • Fase 1: dal 16.09.19 (bottini e zone nere)
  • Fase 2: dal 24.09.19 (nuovo esotico, bilanciamento armi/equipaggiamenti e bug fix)
  • Chiusura: 1 ottobre

 

Zone Nere:

  • L’obiettivo principale è dare ai giocatori un motivo per provare le Zone Nere, e cambiare il sistema dei server per evitare di renderle poco popolate.
  • Il gioco è stato bilanciato per un’esperienza in Zona Nera per 12 giocatori, per questo motivo entrando in un checkpoint avverrà il trasferimento in un server popolato.
  • Gli sviluppatori hanno preferito introdurre questa funzione perché, con l’aumentare del limite delle persone nelle tre Zone, il problema di non trovare altri giocatori non si sarebbe risolto. Probabilmente, una volta implementata, in futuro gli sviluppatori decideranno se aumentare o meno il limite di giocatori (ma è solo un’ipotesi per ora).
  • Per la ZN Occupata sarà possibile vedere cosa accade direttamente sulla mappa (estrazioni, cacce all’uomo, ecc…).
  • Imboscata: è stata aggiunta una piccolta possibilità di avere un’imboscata dei Black Tusk durante l’estrazione degli oggetti contaminati nelle varie ZN.
  • I rifornimenti aerei potranno attivarsi anche in Riferimenti inattivi con tanto di combattimenti tra più fazioni e più boss, e avranno diversi livelli di difficoltà.
  • Nella ZN Occupata ci sarà un unico rifornimento aereo nella Zona con diversi boss Black Tusk.
  • Il Covo dei Ladri avrà un venditore settimanale di oggetti alta gamma, e richiederà una nuova valuta della ZN.
  • Anche i venditori dei checkpoint richiederanno la nuova valuta.
  • La posizione del venditore del Covo dei Ladri sarà disponibile sulla mappa.
  • Hackerare i terminali SHD aiuterà a scovare risorse e casse della ZN.

 

Normalizzazione PvP:

  • Nell’Update 6.0 la normalizzazione sbloccherà i bonus della ricalibrazione al massimo e non andrà ad influenzare le statistiche diminuite per i giocatori che sono già al gear score 500.
  • Per tutti gli altri giocatori sotto il gear score 500 verrà fornito un boost nelle statistiche, in questo modo i giocatori che hanno delle build ottimizzate avranno sempre un vantaggio sugli altri.
  • Nella prossima fase del PTS nell’intefaccia di gioco si vedrà il danno esatto nel PvP, il tempo di ricarica delle abilità in PvP e altre statistiche simili.
  • È stata rimossa la versione normalizzata di alcuni talenti offensivi.
  • Secondo gli sviluppatori i cambiamenti in arrivo per il PvP consentiranno ai giocatori di avere più varietà nelle build e sperimentare nuovi modi di affrontare gli scontri.

 

Conflitto (PvP):

  • Sono state rimosse le ricompense per la vittoria, per il nuovo rank e per il miglior punteggio, e verranno sostituite da ricompense per il tempo speso in battaglia, che sia vinta o persa.
  • Ci saranno anche dei progetti settimanali e giornalieri legati al PvP in Zona Nera e Conflitto.
  • Sono state cambiate le musiche, i caricamenti, le schermate di vittoria e sconfitta.
  • Sarà possibile cambiare dotazione.
  • Team Elimination (nuova modalità): sarà disponibile per i test dalla fase 2 del PTS, si tratta di una modalità con 7 round con una sola vita per tutti i giocatori, con la presenza di bonus per rianimazioni, uccisioni, ecc…. L’idea dietro questa modalità è di replicare gli scontri in Zona Nera dove morire comporta un malus molto importante per i vari team in PvP.

 

Altro:

  • Dato che l’Eagle Bearer è attualmente troppo potente, in PvE e PvP è stato nerfato.
  • A seguito del feedback degli utenti, il team di sviluppo sta cercando di bilanciare i talenti delle armi esotiche, vedremo questi cambiamenti nella fase 2 del PTS.
  • Nello State of the Game #134 del 25 settembre verranno rilasciati altri dettagli sui vari bilanciamenti.
  • Durante la fase 2 verrà risolto un bug che con consente ad alcuni giocatori di muoversi.

 

Continuate a seguirci, perchè il 25 settembre ci sarà un’altra puntata dello State of the Game, durante la quale verranno rilasciate altre informazioni sul Title Update 6/Episodio 2, previsto per ottobre in data ancora da definirsi.

 

REPLICA

 

Post Recenti

3 Thoughts to “Title Update 6: modifiche Zone Nere e PvP – State of the Game #133 – 18 settembre”

  1. Avatar Missile75

    Si lo so, lo dicevo in senso ironico ma se sono sempre gli stessi è ancora più scandaloso, perché forse sono io stupido ma gli incentivi per ritornare in zona nera a mio avviso sono rimasti gli stessi di prima e cioè zero!

  2. Avatar Missile75

    Bello come incentivo per ritornare in zona nera.
    Ma questi sono gli stessi sviluppatori del primo capitolo oppure ne sono arrivati altri? No perché non ci posso ancora credere che la Massive che ha fatto un gioco meraviglioso come the division seppur i migliaia di bug e glitch si sia ridotta a questo scempio di seguito. Sono sempre più contento di averlo, già da settimane, disinstallato ma in fondo in fondo quando ho letto che oggi avrebbero parlato di zona nera mi son detto… va beh voglio sperarci, ma è evidente che mi sbagliavo. Massive forse e dico forse se lo rendi f2p fai prima… e il prossimo gioco che sviluppi CAMBIA GENERE!!!

    1. Red Storm c’era anche per l’1, sono bene o male gli stessi, ognuno con mansioni diverse.

Leave a Comment