Modalità The Summit – The Division 2

Il Summit (detto anche Skyscraper o Grattacielo, e disponibile per i titolari dell’espansione Warlords of New York) è una nuova modalità con un edificio di 100 piani che mettono alla prova le capacità e la determinazione degli agenti della Divisione. Esso aggiunge un’esperienza estremamente rigiocabile da affrontare a fine gioco e adatta a ogni tipo di giocatore, dagli agenti più esperti alle nuove reclute. Che si voglia provare a completare la parte dell’edificio a difficoltà Eroica, o semplicemente ripulire i piani bassi per ottenere nuove attrezzature in modo efficiente, Il Summit permette di fare entrambe le cose.

A ogni piano si trovano diverse sfide, con specifici obiettivi da raggiungere o ondate di truppe nemiche pronte a tutto pur di fermare l’avanzata degli agenti. Continuando a macinare piani per arrivare fino alla vetta, gli avversari diventeranno sempre più spietati. Man mano che si sale, i piani verranno scelti casualmente da una serie di design predefiniti con generazione casuale di nemici. Inoltre, alcuni piani presentano delle Direttive che ne incrementano la difficoltà e costringono ad adattare le tattiche agli avversari.

 

COME ACCEDERE

Per ottenere l’accesso al Summit, è possibile usare lo spostamento rapido dalla mappa principale di New York o parlare con il pilota fuori dalla base operativa alla Casa Bianca. Questa modalità è accessibile a tutti i giocatori che hanno raggiunto il livello 40 e terminato la campagna Warlords of New York.

MATCHMAKING: Il Summit è disponibile anche come opzione nella scheda Matchmaking sulla mappa principale, e permette ai giocatori di unirsi ad altri utenti idonei.

 

COME FUNZIONA

Una volta raggiunta la lobby del Summit, è presente un ascensore da cui si può iniziare la scalata o selezionare un “rally point” (o punto di raccolta). Le scelte disponibili variano in base ai progressi fatti dal proprietario della sessione, quindi si può tornare al Summit dopo aver terminato la propria sessione. Continuando dall’ultima sessione giocata si può scegliere l’ultimo punto di raccolta raggiunto: il salvataggio avviene ogni 10 piani, quindi è possibile partire dall’11°, dal 21°, dal 31° e così via. Ogni 3 piani (11°, 14°, 17°, 20°, ecc.) si trova un checkpoint che permette di riprovare in caso di sconfitta. A difficoltà Leggendaria i checkpoint saranno limitati, per un’esperienza più ostica.

I piani sono divisi in blocchi da 10, l’ultimo dei quali ospita un boss più potente da sconfiggere per avanzare al piano successivo.

Ripetere i piani: dopo aver sconfitto l’ultimo nemico di un blocco, si può scegliere di passare al piano successivo incrementando la difficoltà oppure tornare a un punto di raccolta adeguato alle proprie capacità, rigiocando quei piani per puro divertimento e guadagnare altro bottino! Come già detto, i punti di raccolta vengono salvati automaticamente quando si esce dall’ascensore ogni 10 piani.

Il Summit rappresenta un’esperienza sempre nuova, perché le fazioni e gli obiettivi variano a ogni partita, fornendo una rigiocabilità che continuerà a mettere alla prova le abilità e le tattiche dei giocatori, dando anche la possibilità di provare nuove configurazioni e strategie!

 

DIFFICOLTÀ

I vari blocchi sono suddivisi per difficoltà:

  • Piani 1-10: difficoltà Normale
  • Piani 11-20: difficoltà Difficile
  • Piani 21-50: difficoltà Molto difficile
  • Piani 51-80: difficoltà Eroica
  • Piani 81-100: difficoltà Leggendaria

 

RICOMPENSE

Il Summit è una sfida, e come tutte le sfide ha dei premi in palio. La qualità del bottino cambia a seconda della difficoltà del piano affrontato; inoltre, in questa modalità è possibile ottenere diversi oggetti, tra cui le componenti per craftare il busto esotico Orgoglio di Ridgeway (guida), ma anche trofei per zaino, tinte, toppe, oggetti nominali, maschere e altro ancora.

 

Leave a Comment