Prima immagine leak di The Division 2 direttamente dall’E3

Come ogni anno durante l’E3, al convention center e in tutta la città, vengono appesi banner pubblicitari dei vari videogiochi. Da ieri sono state pubblicate ben 2 foto di un banner di The Division 2, direttamente dall’interno del convention center.

Una delle foto era incomprensibile, scattata male purtroppo, ma la seconda pubblicata è decisamente molto più chiara:

La città presente nella foto sembra essere Washington DC e, osservando bene i personaggi, hanno in mano armi che su The Division non avremmo mai pensato di vedere (a causa di come è impostato il gioco):

Una balestra e un lanciagranate.

Oltre a queste è possibile vedere bene un fucile di precisione e un Vector. A questo punto viene da pensare: che sia cambiato qualche aspetto fondamentale di The Division, magari rendendolo più simile a Ghost Recon Wildlands?

Sempre osservando i personaggi: uno è a maniche corte, gli altri hanno le maniche piegate. Sembra che anche l’inverno sia finito… che sia ambientato in primavera?

Chissà… lo scopriremo DOMANI.

Fonte immagine: twitter.com/Batenburg2017

Ed ecco qui una foto della vera Washington DC, più precisamente si tratta del punto in cui si trovano i personaggi del banner.

Ricordiamo che la conferenza sarà lunedì 11 alle 22.00 (domani sera), è possibile trovare tutti i link per vedere la diretta sul post dedicato.

 

Post Recenti

3 Thoughts to “Prima immagine leak di The Division 2 direttamente dall’E3”

  1. Avatar Luigi Traversone

    Ma magari avessero reso il combattimento più simile a wildlands! Aggiungo che spero ci sia una componente RNG molto minore negli oggetti, basta range di valori e bonus “opinabili” messi lì solo per incrementare il farming e il re roll, preferisco fare n run per avere il drop raro ma che quando droppi sia direttamente quello, idem per le modificazioni ora come ora l’arma è solo la skin di un pugno di bonus estemporanei restituiamo ad ogni arma il suo feeling personale. Spero in una trama della storia più radicata nel gameplay come già scritto, spero in un pvp più cover shooter in linea col resto del gioco e meno “circle strafing hipshooting facetanking headless chickens”, e non da ultimo spero in una gestione della base e dei civili soccorsi in giro più coinvolgente, magari sulla falsariga di un gioco survival/gestionale, tra parentesi non mi dispiacerebbe una componente survival non troppo invasiva/pressante.

    1. Avatar Missile75

      Per la base operativa ti posso dire che sul primo capitolo erano previsti attacchi random dai mob ma che poi non hanno mai inserito nel gioco.
      Per i vari settaggi delle stat io non la penso come te (punti di vista ;)); devono esserci perché in un RPG sono alla base del genere, piuttosto spero che tolgano quella cavolata di stazione di ottimizzazione e lascino solo la ricalibrazione.
      Per il PvP e il diventare traditore io l’ho sempre vista in maniera un po’ diversa; ok uccidere altri agenti traditori e non, ma il diventare traditore deve aver a che fare con la trama. Ad esempio; agenti decidono di entrare in dz e rubare l’antivirus quindi diventano traditori e tutti nel server gli danno la caccia per riportare l’antivirus nel posto giusto; qualcosa di questo tipo insomma…
      Per Survivor oh che meraviglia che era quella modalità, potevo fare solo quella: è magnifica! Però, grande però, una volta completata mi cadevano le braccia sul drop 🙁 sempre lo stesso, sempre il solito minestrone…
      Per le skin, emoticon ed altre cose estetiche spero che gli diano meno importanza. Si ok devono esserci ma devono essere di contorno e non fare la felicità. Ad esempio potevano collegare gli archivement o trofei a l’equipaggiamento del personaggio ma va bhe… dovevo stare lì ad uccidere un tot mob o a non morire mai o a non usare staz di cura per un tot missioni per avere una stupida maschera, ma dai… dammi un equipaggiamento unico e magari insieme mi dai la maschera. Va bhe…

  2. Avatar Missile75

    Se alcune missioni fossero in stealth io direi… era ora 🙂 considerando che già nel primo erano previste 😉
    Spero tanto, davvero tanto che rivedano il sistema di drop perché è troppo confuso e disordinato e spero che sarà più selettivo, ragionato e sensato rispetto al primo capitolo dove c’era il minestrone 🙁
    Spero inoltre che non diano tutto e subito ma che ritorni a quello che era all’inizio il primo capitolo, dove la quantità di drop era il giusto.
    Ed ancora spero che i dlc non siano semplicemente modalità a sé, spero che nei dlc mettano con constanza un aumento del gear score, un aumento del pg, un aumento della difficoltà dei mob (sul primo il massimo del livello dei mob si è fermato a 34, da 2 anni non lo hanno mai aumentato), un aumento di mappa, un aumento di storia.
    Spero ancora che bannino a vita i cheater, con pene molto severe;insomma il primo diciamo così… è stato un esperimento ma nel seguito non possono permettersi di fare gli stessi errori del primo.
    Sull’ambientazione non ho nulla da ridere e anche se useranno qualche modello 3D, qualche mesh, qualche asset e qualche textures più definite poco mi importa, ma come ho sempre detto spero che la progressione e il crafting non si faccia benedire come è già successo con il primo capitolo.
    Ed inoltre ancora e ancora 🙂 grazie per queste news 😀

Leave a Comment