The Division 2 – stato attuale e cosa ci aspetta (nuova modalità a fine 2021 e Stagioni ripetute)

Ubisoft ha finalmente pubblicato un articolo ufficiale per parlare dello stato ufficiale del gioco e di cosa ci aspetta in futuro. Buona lettura!

 

IL 2020 DI THE DIVISION 2

“Siamo davvero orgogliosi dei risultati ottenuti da The Division nell’arco del 2020. Come voi, anche il nostro team è stato costretto ad adattarsi a questa nuova normalità, ma è stato proprio in questo periodo così arduo che siamo riusciti a raggiungere un fantastico nuovo traguardo per The Division: siamo lieti infatti di annunciare che la serie di The Division ha sfondato quota 40 milioni di utenti unici! Così, vogliamo cogliere l’occasione per ringraziare tutti voi agenti per la passione e il costante supporto ai nostri giochi. Inoltre, con la pubblicazione dell’espansione Warlords of New York, a marzo 2020, abbiamo raggiunto il record di utenti attivi per The Division 2. L’attività non si è mai placata per tutto l’arco dell’anno passato: le molte novità introdotte dai vari aggiornamenti, come le Stagioni, l’Operazione Cavallo d’acciaio e il Summit, hanno infatti continuato ad attrarre sempre nuovi agenti nelle strade di Washington D.C. e New York.

Senza il vostro entusiasmo e il vostro supporto, oggi non saremmo qui. Siete voi, con la vostra passione, il carburante che spinge The Division verso il futuro. Quindi, di nuovo: grazie di cuore!”

 

QUALE FUTURO ATTENDE THE DIVISION 2

“Come preannunciato qualche settimana fa, abbiamo cominciato a lavorare su alcuni nuovi contenuti dedicati a The Division 2. Lo sviluppo di questi contenuti sarà affidato a un gruppo di veterani di Ubisoft Massive. Alla guida del progetto, in qualità rispettivamente di produttore e direttore creativo associato, ci saranno Adrian Trasca e Yannick Banchereau. Inoltre, siamo lieti di annunciarvi che ai nuovi contenuti lavorerà anche un talentuoso gruppo di sviluppatori di Ubisoft Bucarest.

Col prossimo aggiornamento principale introdurremo una modalità di gioco completamente nuova per la serie. In aggiunta, stiamo lavorando a nuovi modi di far progredire gli agenti ponendo l’accento sulla varietà e sull’efficacia dei personaggi creati dagli utenti. Sveleremo nuovi particolari man mano che si avvicina la pubblicazione dell’aggiornamento.

Il suo sviluppo, infatti, è ancora nelle fasi iniziali. Ci vorranno alcuni mesi affinché veda la luce. Per questo, l’uscita è attualmente prevista, nella migliore delle ipotesi, per la fine del 2021. Vogliamo imprimere un cambiamento significativo al gioco, per questo ci prenderemo tutto il tempo necessario.”

 

APPUNTAMENTO DEI PROSSIMI MESI

“Mentre il lavoro sul nuovo aggiornamento continua senza pause, riproporremo le stagioni già pubblicate durante l’Anno 2. In altre parole, la prossima stagione (Stagione 5) sarà una ripetizione della Stagione 1 e vi offrirà l’opportunità di recuperare ricompense e oggetti collezionabili che potrebbero esservi sfuggiti. Ci saranno anche League ed Eventi globali a cadenza regolare a cui potrete partecipare. Al di là della riproposizione delle stagioni precedenti, continueremo a pubblicare nuovi Eventi abiti e alcuni aggiornamenti secondari volti principalmente alle correzioni dei bug.

In conclusione, vorremmo darvi qualche aggiornamento sulle dirette dello Stato del gioco. Hamish Bode, presentatore di lunga data nonché uno degli autori originali dello Stato del gioco, ha recentemente cambiato ruolo in Ubisoft e così non potrà più partecipare né collaborare alle dirette. Vogliamo fare i nostri più sinceri complimenti ad Hamish e ringraziarlo per i magnifici risultati raggiunti in questi sette anni di lavoro a The Division. Siamo certi che vi mancherà quanto mancherà a noi!

Ancora una volta, grazie mille per il vostro supporto. Siamo ansiosi di conoscere le vostre opinioni su tutti i prossimi sviluppi attesi per The Division 2!

Torneremo con nuovi dettagli il più presto possibile! Alla prossima!”

 

Fonte: Ubisoft

 

Piccola nota aggiuntiva sui livelli e pass delle Stagioni
Il Community Developer Johan ha spiegato che se avete acquistato i Pass Stagione durante l’anno 2 (quelli che danno accesso alle ricompense della fascia premium per intenderci), gli stessi Pass si applicheranno anche durante la ripetizione delle Stagioni nell’anno 3, non avrete quindi bisogno di ricomprarli. ESEMPIO: se avete acquistato il Pass Stagione 2, questo si applicherà anche alla Stagione 6.
Il Senior Game Designer Trick Dempsey invece, ha spiegato anche che i livelli fatti con le Stagioni durante l’anno 2 verranno resettati per l’anno 3 (cioè vi troverete di nuovo al livello 1 della Stagione), consentendo così di ottenere nuovamente le varie ricompense. Sembra che sarà possibile sbloccare anche alcune chicche extra, come ad esempio le varie missioni dei bersagli principali delle Cacce all’uomo e le casse per l’ottimizzazione (che non erano presenti nelle prime Stagioni).

 

Post Recenti

2 Thoughts to “The Division 2 – stato attuale e cosa ci aspetta (nuova modalità a fine 2021 e Stagioni ripetute)”

  1. Avatar Adolfo sotelo

    Ci sarà una version survival

    1. No, avevano già detto che non ci sarà, stanno solo facendo questa modalità nuova.

Leave a Comment